Corso DITALS

Corso DITALS

Specifiche

  • Inizio Corso: 13-14/05/2017 - 20-21/05/2017
  • Durata: 30 ore
  • Frequenza: 2 fine settimana
  • Orario: Sabato e Domenica dalle 10:00 alle 17:00
Avviamento alla didattica della lingua italiana per stranieri
Corso di preparazione DITALS per insegnanti di Italiano L2
PREPARATI ALL'ESAME DITALS CON IL NOSTRO CORSO DI FORMAZIONE PER INSEGNANTI DI ITALIANO PER STRANIERI
 
SOSTIENI L'ESAME DITALS PRESSO LA NOSTRA SEDE
 

LA CERTIFICAZIONE DITALS

Il corso DITALS prepara i discenti all’esame DITALS I (primo livello) e DITALS 2 (secondo livello)  e assolve al prerequisito richiesto della frequenza di un corso di glottodidattica di almeno 30 ore per chi voglia sostenere l'esame DITALS di II livello.
La Certificazione DITALS è un esame non curricolare che valuta il possesso di un certo grado di competenza teorico-pratica nel campo dell'insegnamento dell'italiano a stranieri. Ogni candidato può prepararsi autonomamente nella maniera che ritiene più adeguata al livello di certificazione prescelto.
La sua validità legale, in Italia e all'estero dipende dagli ordinamenti dei singoli Stati e delle singole istituzioni. In molti casi è già considerata un titolo valutato per l'attribuzione di un punteggio nel reclutamento degli insegnanti o per l'attribuzione di crediti nell'ambito di un percorso formativo di area glottodidattica. Se già si possiedono i requisiti necessari per l'esame DITALS è possibile iscriversi per la sola sessione d'esame.
  • I LIVELLO: il conseguimento della Certificazione DITALS di I livello indica il possesso di una competenza di base nella didattica dell’italiano a stranieri, mirata a un particolare tipo di apprendenti, e vale per l’ammissione all’esame DITALS di 2 livello.
  • II LIVELLO: il conseguimento della Certificazione DITALS di 2 livello indica il possesso di una competenza avanzata nell’insegnamento dell’italiano come lingua straniera a qualsiasi profilo di apprendenti.

Come è strutturato il nostro corso

Il nostro corso, valido per entrambi i livelli, prevede:

  • formazione glottodidattica di base
  • percorso specifico per il profilo di apprendenti prescelto (DITALS primo livello)
  • formazione glottodidattica con approfondimenti relativi alle prove d’esame
  • analisi e progettazione di materiali didattici
  • simulazione di prove di esame

Hai qualche domanda ? qualche dubbio? Consulta le nostre FAQ!

1) Che cos’è l’esame di Certificazione DITALS?

È un esame non curricolare, per il quale il candidato può prepararsi in modo autonomo, che valuta il possesso di un certo grado di competenza teorico-pratica nel campo dell'insegnamento dell'italiano a stranieri.

2) Come è strutturata la Certificazione DITALS?

È strutturata in due livelli indipendenti tra loro che prevedono due esami distinti.
Il I livello è costituito da tre prove scritte che testano una competenza teorico-pratica di base nella
didattica dell’italiano a stranieri mirata a un particolare profilo di apprendenti.
Il II livello è costituito da tre prove scritte e una prova orale che testano una competenza avanzata nella didattica dell’italiano a stranieri a qualsiasi profilo di apprendenti e in qualsiasi contesto di insegnamento.

3) Chi sono i destinatari della Certificazione DITALS?

Per il I livello: cittadini italiani e stranieri, diplomati di scuola superiore, con esperienza di
insegnamento in qualsiasi materia e/o con attività di tirocinio in classi di italiano a stranieri.
Per il II livello: cittadini italiani e stranieri, laureati in Italia (laureati in italianistica all'estero), con buona esperienza di insegnamento dell'italiano a stranieri e buone conoscenze in ambito glottodidattico.

4) Quali sono i nuovi prerequisiti in vigore dal 2015?

Per entrambi i livelli d’esame sono state introdotte le competenze linguistiche e informatiche
che, in mancanza di titoli specifici, potranno essere valutate tramite una prova scritta di verifica
contestualmente all’esame.
Inoltre, per il I livello è stata aggiunta ai precedenti requisiti una formazione glottodidattica
obbligatoria per un totale di almeno 24 ore e, per l’attività didattica, l’effettuazione di almeno 15 ore
di insegnamento o tirocinio in classi di italiano a stranieri per coloro che abbiano svolto insegnamento in altre materie. In tutti casi il totale complessivo delle ore svolte deve ammontare a 60 e non sono previste riduzioni a fronte dello svolgimento del corso di orientamento.
L’accesso al II livello è stato ampliato a tutte le lauree di area umanistica ma sono state aumentate le ore totali di attività didattica che attualmente devono ammontare a 300 (rimane confermato l’accesso per coloro che possiedono una laurea di area non umanistica a fronte di un totale di 600 ore di attività didattica). Per quanto riguarda le ore di insegnamento, l’attività didattica deve essere “qualificata” oppure opportunamente documentata (cfr. nota b nella pagina dedicata agli esami DITALS II livello). Infine coloro che hanno conseguito la Certificazione DITALS I livello, per accedere all’esame di II livello dovranno effettuare una integrazione alle ore di insegnamento o di tirocinio per raggiungere il numero minimo richiesto (per il numero totale e la tipologia dell’attività cfr. la pagina già indicata) e completare la formazione glottodidattica secondo le modalità previste.

5) La Certificazione DITALS è riconosciuta dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca?

La Certificazione DITALS (di I e di II livello) è un titolo culturale rilasciato dall’Università per
Stranieri di Siena, specialista nel settore dell'insegnamento dell'italiano a stranieri. Come tale viene
riconosciuto dalle istituzioni che operano in questo ambito e gli viene attribuito un certo valore a
discrezione degli enti a cui si rivolge il candidato in possesso di tale titolo. Da una indagine
effettuata in Italia e all’estero è risultato che la Certificazione DITALS è considerata quasi sempre
titolo preferenziale per la selezione di docenti di italiano a stranieri e, talvolta, anche titolo esclusivo.